Home > Articolo

Torino - Crotone, Mihajlovic: "La squadra deve mettere in campo cuore e grinta, è il DNA del Toro"

Mauro Torresi - Toro - 14-04-2017 16:10 - 379 letture

L'allenatore granata: "Stiamo attraversando un buon momento e abbiamo ripreso a giocare come sappiamo."

Ha parlato oggi in conferenza stampa il mister granata Sinisa Mihajlovic in vista della partita di domani contro il Crotone. Queste le sue parole riportate dal sito ufficiale del Torino: "I moduli sono importanti fino ad un certo punto: poi quello che è importante è l'atteggiamento. Stiamo lavorando su diverse soluzioni tattiche che possono anche essere cambiate durante il match.
Quello che è certo è che la squadra quando entra in campo deve metterci cuore e grinta, che sono nel DNA del Toro.

La squadra sta attraversando un buon momento fisico e mentale e abbiamo ripreso a giocare come sappiamo. Il successo di Cagliari perderebbe significato se domani non siamo in grado di vincere e dare continuità. Il Crotone avrà una grande motivazione e la voglia di fare risultato. Anche noi però abbiamo molti obiettivi: fare più punti possibili, migliorare la nostra posizione in classifica, subire meno reti possibili. L'anno prossimo, con una stagione sulle spalle, sicuramente si potrà puntare a fare meglio.
Loro secondo me si meritano di essere tornati in corsa per la salvezza: non basterà la qualità a fare la differenza serviranno rabbia, fame e concentrazione per riuscire a vincere domani, se no si va incontro a brutte figure.

Il miglioramento sulle palle inattive? Stiamo lavorando così come abbiamo fatto tutto l'anno: poi probabilmente nel corso della stagione è migliorata la convinzione e questo ha portato a fare meglio.

Milinkovic-Savic? Ha molte cose da migliorare, ma ampi margini di miglioramento e grande personalità. Ringrazio la Società che ha permesso a lui e Lyanco di essere già qui ad allenarsi con noi in modo da guadagnare tempo in vista della prossima stagione.

Acquah? E' un calciatore diverso dagli altri centrocampisti che ho in rosa. Domani sarà squalificato e dunque cercheremo un'alternativa, ma non cambierà nulla nel nostro modo di giocare.

Carlao? Penso che domani giocherà. In queste partite, se non ci saranno imprevisti, lo proveremo per capire quanto potremo puntare su di lui in futuro.

Hart? Siamo molto contenti di lui e vorremmo che rimanesse, ma siamo tutti consapevoli che non possiamo comprarlo ma chiederlo in prestito."

Ciao, anche a te piace scrivere e rimanere sempre aggiornato sul Torino? Collabora con noi di TuttoGranata!

COMMENTI

ULTIMI ARTICOLI

ARTICOLI DI MAURO TORRESI